COME SONO FABBRICATI

La categoria è vuota.

Inserti e focolari per camini

Gli inserti per camini sono stufe progettate per essere inserite in un caminetto esistente ed utilizzarne la canna fumaria. Gli inserti sono prodotti in una gran varietà di misure e tipi, anche per camini angolari, aperti su tre lati, o addirittura bifrontali.

Generalmente sono costruiti in un misto di ghisa ed acciaio, con uno dei materiali prevalente a seconda della qualità del progetto. Possiedono sempre un ampio sportello frontale dotato di un vetro atermico, per consentire un buona visione del fuoco.

Vantaggi. Dato che sono inseriti in camini esistenti, gli inserti fanno risparmiare spazio ed evitano la spesa per una nuova canna fumaria. I modelli più economici possono essere molto vantaggiosi se lo scopo è soltanto quello di aumentare la sicurezza del camino e diminuire il consumo di legna. Rispetto alle stufe tradizionali, hanno il vantaggio di camere di fuoco molto grandi che consentono l'inserimento di ciocchi di legna di maggiori dimensioni, ed una più lunga autonomia. Alcuni tipi di focolari diventano "invisibili" se installati correttamente, conservando maggiormente l'aspetto del camino aperto. Possono scaldare superfici molto grandi ed essere l'unica fonte di riscaldamento per case fino a 200 mq.

Svantaggi. Gli inserti a convenzione sono molto efficienti, ma mediamente, compresi i costi di installazione, più costosi di una stufa tradizionale. Poiché buona parte delle canne fumarie in muratura esistenti sono troppo grandi per questo tipo di stufe, e non si riscaldano a sufficienza per prevenire la formazione di creosoto, potrà essere necessario rivestire internamente la canna fumaria con un tubo di acciaio. Gli inserti cambiano in maniera evidente l'aspetto estetico del caminetto; i focolari presentano meno questo problema, ma il loro inserimento in un camino esistente ne implica la completa demolizione e ricostruzione.